SEZZE, l’associazione La Macchia e Onirika Edizioni firmano un protocollo di intesa

0
8
protocollo intesa; la macchia

Unità di intenti, progetti condivisibili, una visione di insieme pur mantenendo le proprie peculiarità e una sfida lanciata soprattutto a se stessi. Si possono sintetizzare in questo modo i motivi che hanno spinto i responsabili dell’associazione sportiva dilettantistica enogastronomica musicale e culturale “La Macchia” e quelli dell’associazione culturale “Onirika Edizioni” ad unire le proprie forze sottoscrivendo un protocollo di intesa firmato nei giorni scorsi dai presidenti Gianluca Panecaldo e Simone Di Giulio.

Un’intesa che, come detto, manterrà inalterate le mission di ognuna delle due associazioni, ma permetterà ad entrambe di completarsi e di essere maggiormente competitive, con la prima che sosterrà la seconda sotto il profilo dell’operatività e della formazione, mentre il sodalizio che edita da ormai 14 anni il quotidiano online www.mondoreale.it aiuterà l’associazione partner sotto il profilo della comunicazione, come del resto accade da diversi anni con il laboratorio artistico “Spazio33” che tante soddisfazioni regala ad entrambe le realtà associative impegnate nella sua promozione e nello sviluppo delle forme di arte e cultura. A parlare della nuova iniziativa sono stati proprio i presidenti delle sue associazioni coinvolte, a cominciare da Gianluca Panecaldo: “La stipula di questo protocollo di intesa rappresenta un punto di partenza per una nuova fase di entrambe le associazioni coinvolte, che però partono con il vantaggio di conoscersi alla perfezione e di saper valorizzarsi a vicenda, come accade ormai da tanto tempo. La crescita esponenziale di Mondore@le è figlia di un grande impegno che il corpo redazionale mette a disposizione ogni giorno e sapere che possiamo crescere insieme e lavorare spalla a spalla con persone che apprezziamo e che apprezzano noi, ci fa ben sperare per il futuro”.

Al numero uno dell’associazione “La Macchia” hanno fatto eco le parole del collega di “Onirika”, Simone Di Giulio: “Quello con l’associazione La Macchia, con Spazio33 e il rapporto umano che intercorre tra il sottoscritto, Gianluca Panecaldo e il direttore artistico Pierluigi Polisena, va al di là di ogni singolo pezzo di carta firmato. Ma dopo anni di collaborazione reciproca e fruttifera ci è sembrato davvero opportuno siglare questa unità di intenti che, sono sicuro, garantirà benefici ad entrambi i sodalizi e ci permetterà di crescere ulteriormente, raggiungendo i risultati che, alla luce degli sforzi profusi in tutti questi anni, credo che entrambi meritiamo, per ciò che siamo riusciti a produrre nei nostri rispettivi ambiti”.