Il parco si risveglia, al via i lavori per la riqualificazione

0
675
parco della macchia, la macchia, associazione la macchia, recupero urbano, sezze, assolamacchia

Prenderanno il via Giovedi 07 Marzo 2019 i lavori di riqualificazione del parco dei Cappuccini, o meglio noto come parco “La Macchia” . L’affidamento dell’area rientra nel “Bando delle concessione delle Aree Verdi” indetto dal Comune di Sezze e con determina 273 del 18.06.2018 lo vede affidato, dietro pagamento di una quota annuale,  all’omonima Associazione Culturale “La Macchia”. Il progetto di riqualificazione prevede la realizzazione di aree attrezzate con panchine, tavoli, e percorsi dedicati alle spezie e agli odori e si svilupperanno le aree a verde e l’area giochi. Le aree gioco saranno caratterizzate da soluzioni di gioco originali e di alto valore ludico.

La prima fase dei lavori consiste nella vera e propria messa in sicurezza del parco, mediante potatura e rimozione degli arbusti che risultano pericolanti, in parallelo si provvederà al ripristino delle reti divelte e sistemazione dei cancelli di accesso. L’installazione di tre torri faro per garantire l’illuminazione durante la notte e un sistema di video sorveglianza attivo h/24 con collegamento con le forze dell’ordine. In una prima fase il parco rimarrà accessibile anche nelle ore notturne, l’idea, però è quella di avere la concessione e i permessi per renderlo chiuso nelle ore che vanno dalle ore 22 alle 7 del mattino.

Le zone saranno illuminate con luci a led con installazioni di moderno design, che illumineranno in maniera puntuale i percorsi e le aree di gioco e di sosta. E’ prevista la potatura e rimozione degli arbusti di alto fusto che ad oggi risultano pericolanti con la messa a dimora di nuovi al fine di ricreare delle aree di ombra ad oggi esistenti.

Nel parco, in posizione quasi centrale, è situata la vecchia “Fontana della macchia”, una delle ultime rimaste sul territorio cittadino e immagine storica del parco stesso. L’intervento prevede il recupero e la sua valorizzazione mediante adeguata illuminazione al fine di renderla punto di attrazione all’interno del parco.

“Questi lavori – dichiara il Presidente dell’Associazione Gianluca Panecaldo– ci consentono di avviare un secondo percorso di riqualificazione, come già avvenuto per i locali dell’ex mattatoio comunale, e in quest’area periferica della città, partendo da uno spazio pubblico che vogliamo diventi spazio di condivisione, di incontro e di socializzazione. Investire sui parchi e sulle aree a verde significa per noi migliorare la qualità della vita dei residenti, consentire a tutti – agli studenti, ai bambini, agli adulti – di trascorrere lì in tranquillità il proprio tempo libero e di sentire quello spazio uno spazio proprio da difendere e tutelare visto che la mission della nostra associazione è la riqualificazione del territorio a livello culturale ed ambientale, partiremo dal ripristino di un area verde quasi assente per renderla un punto centrale di aggregazione”

Segui tutta la trasformazione del parco sulla pagina Facebook “Parco della Macchia”

parco della macchia pre
Alcune Immagini dello stato attuale