“Life is a Circus” in scena lo spettacolo Inedito del progetto Spazio33

0
1058
la macchia, saggio , sezze, assolamacchia, saggio danza sezze, sara tini, gko

il 27 e 28 Giugno 2019 presso l’arena del Centro Sociale U.Calabresi a Sezze andrà in scena lo spettacolo ’Life is a Circus’’ frutto del percorso di studi dell’anno Accademico 2018/2019. Questo è il titolo dello spettacolo inedito scritto e diretto da Pierluigi Polisena, Direttore Artistico del progetto ”Spazio33 – Laboratorio Artistico Sperimentale“. Il tutto si presenta come uno spettacolo leggero ed equilibrato, a tratti emozionante e divertente, con un messaggio tra le righe e tra le parole e la storia dei personaggi. Trasmette al pubblico la voglia di vivere la vita a pieno emozionandosi al massimo senza pregiudizi. Il Circo viene usato come metafora della vita, raccontata attraverso l’incontro, la storia d’amore tra un clown e un’equilibrista.

Il Progetto Spazio33
Tra i tanti progetti realizzati e in cantiere dell’Associazione Culturale La Macchia, sicuramente quello che ha risposto a pieno agli obiettivi dell’Associazione e’ Spazio33 Laboratorio Artistico Sperimentale, infatti nasce dall’idea base della riqualificazione del territorio a livello culturale e ambientale. Spazio33 nasce dall’esigenza di ricerca e sperimentazione di nuove tecniche nel mondo della danza, del canto e della recitazione, e’ stata una sfida, queste discipline apparentemente cosi’ distanti ma unite dalla stessa necessita’ di esprimersi e creare un nuovo linguaggio attraverso il corpo e l’interpretazione cercando un nuovo modo di comunicare in un periodo storico dove il linguaggio e la comunicazione vengono sempre meno. Una sperimentazione che ha ottenuto molti risultati nel corso di questi anni. La struttura ha una funzione oltre che didattica anche ricreativa infatti e’ stato creato uno spazio che accoglie tutti i ragazzi permettendo loro di incontrarsi nel pomeriggio per studiare o semplicemente per riscoprire il modo di stare insieme in un ambiente sano e familiare.

Ecco il Trailer realizzato dalla VideoMaker Greta Rosella, a cui vanno i ringraziamenti per aver prestato la collaborazione per tutti i video e la direzione delle luci.